Cetara

Napoli, in 2000 in fila per Cliomakeup

Tutte molto giovani, ma soprattutto determinate ad aspettare ore all'aperto pur di provare un rossetto, un mascara vegan o un ombretto personalizzabile. Un esercito di donne, quasi tutte adolescenti (ma non mancava qualche fuori quota) si è messo compostamente in fila sin dalla mattina a Napoli in attesa dell'apertura del nuovo Cliomakeup di via Calabritto. La fila, che si è estesa per circa duecento metri e che è cresciuta nel tempo, ha attraversato la centrale piazza dei Martiri per finire nella vicina via Morelli. Circa duemila ragazze, molte quelle tra i 14 e i 20 anni, hanno atteso pazientemente l'apertura pomeridiana del punto vendita che fa capo alla omonima truccatrice divenuta famosa grazie a You Tube e al suo blog personale. Una fila non dissimile nei numeri da quella che circa un mese fa in piazza del Plebiscito commosse l'opinione pubblica con tanti giovani pronti a sottoporsi al prelievo della saliva pur di trovare un donatore compatibile di midollo per il piccolo Alex.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie